Eliana Aponte: my light!